Viaggio nell’arte contemporanea giapponese: intervista a Miwa Komatsu

Classe 1984, Miwa Komatsu è un’artista ormai di fama mondiale e una delle più promettenti artiste del Giappone. La sua arte è carica di spiritualità ma è anche ricca di connessioni con l’Italia, tanto che nel 2019 è stata protagonista di una live performance di pittura al Lazzaretto Vecchio di Venezia, dopo essere stata nominata per la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica.

In questa intervista ci parla del suo concetto di arte in una cornice di vita e di sentimenti. Sotto alla traduzione italiana potete trovare le sue risposte in lingua originale.

Miwa Komatsu

Intervista a Miwa Komatsu

  • Qual è il primo ricordo che hai dell’arte e quando hai iniziato a dipingere? What is your first memory of art and when did you start painting?

Quando avevo due anni, volevo regalare molti disegni alla mia sorellina che doveva ancora nascere e ricordo di aver disegnato i miei animali preferiti.
A quel tempo, la prefettura di Nagano dove sono nata e cresciuta, aveva molti musei (la seconda città piú ricca di musei dopo Tokyo), e grazie a mia madre che ama l’arte, ne ho vistati molti fin da quando ero bambina. L’arte mi è sempre stata vicina, così sono cresciuta senza pensare che l’arte fosse qualcosa di difficile da raggiungere.

When I was two years old, I wanted to gift a lot of drawings to my still unborn younger sister and I remember drawing pictures of my favorite animals. At that time, Nagano Prefecture where I was born and raised, had many museums (2nd highest number of museums after Tokyo), and thanks to my mother who loves art, I visited many of them since I was a child. Art has always been close to me, so I grew up without thinking that art was something difficult to approach.

  • Quali sono i tuoi artisti preferiti? Which are your favorite artists?

Mentre il mondo è limitato dal covid, il comportamento che abbiamo dato per assodato è diventato scomodo.
Durante questi tempi difficili, mentre meditavo e disegnavo a casa mia, ho nuovamente capito il potere della natura e la grandezza della terra. C’è una sola terra, ma da essa nascono tante vite. Sono ancora una volta grata alla terra, che è l’artista più rispettato e più grande.

As the world is being restricted by corona, the behavior that we have taken for granted has become inconvenient.
During these hard times, as I have been meditating and drawing in my house, I once again realized the power of nature and the greatness of the earth. There is only one earth, but so many lives are born from it. I am once again grateful to the earth, which is the most respected and greatest artist.

Miwa Komatsu
  • Quanto sono forti e presenti, nei tuoi lavori, le tue radici, la tua terra? How strong and present in your work are your roots, your land?

Sono nata in una città chiamata Sakaki, sulle montagne della prefettura di Nagano, dove ho imparato le origini dell’arte dal ricco ambiente naturale e ho imparato la visione della vita e della morte sia dagli animali selvatici che dagli animali che vivevano con me.
Quando ero piccola giocavo in montagna, ma quando era ora di tornare a casa la sera, spesso avevo paura delle strade poco illuminate. A quel tempo, un cane di montagna (lupo giapponese) apparve proprio di fronte a me e mi ha guidato in modo sicuro a casa, questa esperienza mi è capitata molte volte. Quando l’ho detto a mia madre, sono rimasta sorpresa di sentire che i lupi giapponesi erano già estinti. Poi, in una giornata invernale, mi sono resa conto che le impronte del cane di montagna che mi guidava non erano da nessuna parte sulla neve e ho deciso di capire a fondo l’esistenza di queste esperienze misteriose e di questo animale divino.

I was born in a town called Sakaki, in the mountains of Nagano Prefecture, where I learned the origins of art from the rich natural environment and learned the view of life and death from both wild animals and the animals that lived with me.
I used to play out in the mountains when I was little, but when in the evenings it was time to go home, I was often a little scared of the dimly lit roads. At that time, a mountain dog (Japanese wolf) appeared right in front of me and safely guided me home, this experience happened to me many times. When I told my mother about it, I was surprised to hear that Japanese wolves were already extinct. Then, on a winter day, I realized that the footprints of the mountain dog that was guiding me were nowhere on the snow to be found and I decided to deeply understand the existence of this divine animal of these mysterious experiences.

  • Hai dedicato un fumetto al popolo italiano, duramente colpito dal covid-19 nei mesi scorsi. Senti un legame speciale con l’Italia? You have dedicated a comic strip to the Italian people, hard hit by covid-19 in recent months. Do you feel a special bond with Italy?

Sì, amo la natura, la cultura e i sorrisi della gente. Ho visitato l’Italia molte volte per mostre e festival cinematografici internazionali e ho imparato la profondità della storia dell’arte. Soprattutto, la pittura dal vivo che ho fatto al Lazzaretto Vecchio, dopo essere stata nominata per la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, ha avuto un grande impatto sulla mia vita. Ho imparato da Lazzaretto Vecchio i sentimenti di molte persone decedute, e mentre disegnavo, era naturale per me pregare per le loro anime. Da quell’esperienza, quando ho avuto modo di conoscere la situazione della pandemia COVID-19 in Italia (e nel mondo) attraverso le notizie, ho immediatamente iniziato a disegnare un manga a quattro riquadri.

Yes, I love Italy’s nature, culture and people’s smiles. I visited Italy many times for exhibitions and international film festivals and I learned the depth of the history of art. Above all, the live painting I did at Lazaretto Vecchio, after being nominated for the Venice International Film Festival, had a big impact on my life. I learned from Lazaretto Vecchio the feelings of many deceased people, and while I was drawing, it was only natural for me to pray for the requiescats of their souls. From that experience, when I got to know about the situation of COVID-19 pandemic in Italy (and in the world) through the news, I immediately started drawing a four-frame manga.

Miwa Komatsu
  • Pensi che l’arte sia un linguaggio universale capace di abbattere barriere e confini? Do you think art is a universal language capable of breaking down barriers and borders?

Sì, credo di sì.
Non parlo ancora italiano, posso solo dire “Ciao” e “Grazie”, tuttavia i dipinti che ho disegnato sono riusciti a connettersi con il cuore di molti italiani. Sono convinta che l’arte sia un linguaggio universale che trascende molte barriere per il fatto di essere un’esperienza così preziosa.

Yes, I believe so.
I do not speak Italian yet, I can only say “Ciao” and “Grazie”, however the paintings I drew were able to connect with the hearts of many Italians. I am convinced that art is a universal language that transcends many barriers because of such a treasure-like experience.

  • Quali sono i tuoi progetti per il futuro? What are your plans for the future?

Quando torneremo alla nostra vita regolare e sarò in grado di volare intorno al mondo, vorrei tornare in Italia e restituire al popolo italiano con il potere dell’arte.
Perché per me l’arte è una medicina che cura l’anima e il cuore delle persone.

When we return to our regular life, as I will be able to fly around the world, I would like to go to Italy again and give back to Italian people with the power of art.
That is because for me art is a medicine that heals people’s souls and hearts
.

intervista di Giovanna Pasciuto ed Evelyn Novello,

traduzione di Riccardo De Meo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...