(🇮🇹/🇬🇧)Bach per violino solo: l’interpretazione di Pierattilio

🇮🇹 Tra i maggiori compositori dell’epoca barocca, è impossibile non nominare il genio dell’armonia, con idee e concatenazioni armoniche che vanno bel oltre la sua epoca e che fungeranno da base per i compositori che verranno dopo di lui. Stiamo parlando di Johann Sebastian Bach, che non ha bisogno di ulteriori presentazioni. Per quanto riguarda il violino, non si possono ignorare le Sonate e Partite per violino solo, gemelle delle Suite per violoncello solo, e importanti come il Clavicembalo ben Temperato per la tastiera. Le suite, come le partite, sono un insieme di danze, che ne scandiscono i vari movimenti al loro interno. Quella che vi propongo oggi è una danza tratta dalla Terza Partita per violino solo in Mi maggiore, ed è il secondo movimento di questa, che viene preceduto da un travolgente preludio, che lascia spazio appunto al carattere danzante e anche espressivo della Loure, questa danza in 6/4 che contiene al suo interno movimenti e armonie che non possono non balzare all’attenzione dell’ascoltatore.

Io sono Pierattilio Bazzana, frequento il triennio di violino presso la scuola di Musica di Fiesole nella classe di Alina Company. La musica barocca mi ha da sempre affascinato, frequentando diversi corsi e masterclass con numerosi maestri esperti di quell’epoca, ma lascio spazio anche alle influenze che la musica romantica ha nella interpretazione di musica di repertoria antico, come avrete modo di sentire.Non mi resta che augurarvi un buon ascolto e speriamo di ritornare a fare musica tutti insieme al più presto!

🇬🇧 Among the greatest composers of the Baroque era, it is impossible not to mention the genius of harmony, with harmonious ideas and concatenations that go beyond his time and that will serve as a basis for the composers who will come after him. We are talking about Johann Sebastian Bach, who needs no further introduction. As for the violin, we cannot ignore the Sonate and Partite for solo violin, twins of the Suite for solo cello, and important as the Clavicembalo Ben Temperato for the keyboard. The suite, like the Partite, are a set of dances, which mark the various movements within them. What I propose today is a dance taken from the Terza Partita for violin only in E major, and it is the second movement of this, which is preceded by an overwhelming prelude, which leaves space precisely to the dancing and also expressive character of Loure, this dance in 6/4 which contains inside movements and harmonies that cannot fail to jump to the attention of the listener.

I am Pierattilio Bazzana, I attend the violin triennium at the Music school of Fiesole in the class of Alina Company. Baroque music has always fascinated me, attending several courses and masterclasses with numerous expert masters of that time, but I’m also intetested in the influences that romantic music has in the interpretation of ancient repertoire music, as you will be able to hear. I just have to wish you a good listening and I hope to return to making music all together as soon as possible!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...